MONITORAGGIO AZIONI

Le attività di monitoraggio sono strettamente connesse alla natura delle diverse azioni di progetto. Di seguito la descrizione delle specifiche attività di monitoraggio previste per ogni singola azione di progetto

.

Scuolabus - B01

Questa azione progettuale viene monitorata in riferimento a tutti e tre i temi del monitoraggio (utilizzo, gradimento e benefici) successivamente alla sua avvenuta entrata in esercizio. Si prevede, dunque, di svolgere una campagna di monitoraggio ex post di seguito descritta:

  • monitoraggio dell’utilizzo degli scuolabus tramite i sistemi di rilevazione a bordo e la connessione con l’app resa disponibile ai genitori degli alunni;
  • monitoraggio del gradimento attraverso interviste campionarie agli utenti di detti scuolabus;
  • stima dei benefici ambientali utilizzando la stessa metodologia utilizzata in fase di presentazione dell’istanza di finanziamento, inputando il valore reale di domanda sottratta all’uso dell’auto.

Il monitoraggio sarà eseguito almeno 6 mesi dopo l’entrata in esercizio degli scuolabus, al fine di misurare i valori consolidati di domanda.

.

Pedibus - B02

I dati sul funzionamento del servizio di pedibus necessari per il monitoraggio saranno acquisiti in riferimento all’intero periodo di svolgimento, descrivendone l’andamento complessivo dalla sua attivazione. Tuttavia elaborazioni e risultati saranno concentrati in corrispondenza delle “campagne di monitoraggio”, in cui si acquisiranno fisicamente i dati relativi al periodo da parte del gestore e degli utenti, a seconda dei casi. In seguito si effettueranno le analisi e le elaborazioni con la redazione di appositi report, che saranno poi allegati alle relazioni semestrali sull’avanzamento delle attività di progetto, secondo i format richiesti dal MATTM.

Si prevede di svolgere una campagna di monitoraggio in itinere di seguito descritta:          

  • monitoraggio dell’utilizzo tramite i dati derivanti dal software o app di gestione (se presente) o dai moduli di partecipazione;
  • monitoraggio del gradimento attraverso interviste campionarie agli insegnanti dei bambini coinvolti e indagine web presso i genitori dei bambini coinvolti;
  • stima dei benefici ambientali utilizzando la stessa metodologia utilizzata in fase di presentazione dell’istanza di finanziamento, inserendo nel modello di calcolo il valore reale di domanda sottratta all’uso dell’auto.

Le date effettive di monitoraggio saranno fissate all’avvio del servizio.

Maggiori informazioni

.

Formazione Mobility Manager - B03

Per questo genere di attività, di natura “immateriale”, si prevede di effettuare attività di monitoraggio dell’utilizzo e del gradimento a seguito dell’avvenuta realizzazione del corso. In fase conclusiva di progetto, si integreranno comunque le informazioni relative al monitoraggio nell’ambito delle stime dei benefici ambientali complessive.

Si prevede di svolgere una campagna di monitoraggio ex post di seguito descritta:

  • monitoraggio dell’utilizzo tramite i fogli firma appositamente predisposti;
  • monitoraggio del gradimento attraverso questionari di valutazione, somministrati al termine del corso;
  • stima dei benefici ambientali utilizzando la stessa metodologia utilizzata in fase di presentazione dell’istanza di finanziamento.

Maggiori informazioni

.

Uscite didattiche per lo spettacolo sulla mobilità sostenible - B04

Per questo genere di attività, di natura “immateriale” come la precedente, si prevede di effettuare attività di monitoraggio dell’utilizzo e del gradimento a seguito della avvenuta realizzazione e frequentazione dello spettacolo. In fase conclusiva di progetto, si integreranno comunque le informazioni relative al monitoraggio nell’ambito delle stime dei benefici ambientali complessive.

Si prevede di svolgere una campagna di monitoraggio ex post di seguito descritta:

  • monitoraggio dell’utilizzo tramite i fogli firma appositamente predisposti per gli insegnanti delle classi coinvolte;
  • monitoraggio del gradimento attraverso questionari di valutazione cartacei, somministrati al termine dello spettacolo;
  • stima dei benefici ambientali utilizzando la stessa metodologia utilizzata in fase di presentazione dell’istanza di finanziamento.

.

Annibale, il Serpente Sostenibile - B05

L’azione verrà attuata in 10 scuole primarie e consiste in una iniziativa ludico-ricreativa chiamata “Annibale, il serpente sostenibile”, la versione italiana di “Traffic Snake Game”. Si tratta di una campagna volta a incoraggiare i bambini, i loro genitori e gli insegnanti a compiere il percorso casa-scuola a piedi, in bicicletta o con modalità comunque sostenibili.

Il gioco al suo interno ha un meccanismo di valutazione dei benefici ambientali la cui esplicitazione è proprio un obiettivo della campagna.

L’unica attività di monitoraggio da eseguire, oltre al rilevamento della numerosità dei partecipanti, riguarda quindi solo il gradimento, che verrà indagato sottoponendo ai docenti (individuati quali testimoni privilegiati) di un questionario attraverso il quale determinare, con l’aiuto di opportune scale semantiche:

  • come i bambini hanno accolto l’iniziativa;
  • come le famiglie hanno accolto l’iniziativa;
  • l’importanza dell’iniziativa dal punto di vista educativo;
  • l’utilità dell’iniziativa in termini di impatto sulle famiglie per un cambiamento degli stili di mobilità verso sistemi più sostenibili.

Si prevede dunque di effettuare quest’ultima attività di monitoraggio alla conclusione di ogni singola campagna.

Maggiori informazioni

.

Sistemazione e messa in sicurezza percorsi casa-scuola - B06

Questa azione progettuale viene monitorata in riferimento a tutti e tre i temi del monitoraggio (utilizzo, gradimento e benefici) successivamente alla sua avvenuta realizzazione. Si prevede, dunque, di svolgere una campagna di monitoraggio ex post di seguito descritta:

  • monitoraggio dell’utilizzo dei percorsi pedonali;
  • monitoraggio del gradimento attraverso interviste campionarie agli utenti di detti percorsi;
  • stima dei benefici ambientali utilizzando la stessa metodologia utilizzata in fase di presentazione dell’istanza di finanziamento, inserendo nel modello di calcolo il valore reale di domanda sottratta all’uso dell’auto.

Il monitoraggio sarà eseguito almeno 6 mesi dopo la sistemazione e la messa in sicurezza dei percorsi, al fine di misurare i valori consolidati di domanda.

Maggiori informazioni

Redazione PSCS per le scuole statali del primo ciclo di istruzione - B07

Quest’azione prevede la redazione di PSCS per quattro scuole statali del primo ciclo di istruzione, due localizzate nel Comune di Carrara e due nel Comune di Massa. 
Il piano degli Spostamenti Casa-Scuola (PSCS) è lo strumento finalizzato a razionalizzare e migliorare la qualità degli spostamenti casa-scuola del personale e degli studenti con l’obiettivo di ridurre la dipendenza dall’automobile privata. Per fare ciò è necessario coordinare e coinvolgogere tutta la popolazione scolastica (dipendenti, genitori, studenti,) e non solo (anche aziende di trasporto, autorità locali, sindacati, cittadini, ecc).

Maggiori informazioni

PARTNER
© Copyright Euromobility per conto del progetto  “SCUBIM – SCUole a Basso IMpatto” dei Comuni di Massa e Carrara | Cookie Policy – Privacy Policy