Annibale, il Serpente Sostenibile

Nelle 10 scuole primarie che decidono di partecipare sarà proposto gioco grazie al quale, due settimane prima dell’inizio, sulla base di un sondaggio per alzata di mano, viene definito l’obiettivo che la scuola si prefigge per la riduzione degli spostamenti casa-scuola con mezzi non sostenibili; il gioco, inoltre, fornisce informazioni sulle tematiche riguardanti il traffico e la mobilità, l’ambiente e la salute. Durante le due settimane di gioco i bambini attaccano un adesivo sul tabellone di gioco ogni volta che si recano a scuola a piedi, in bicicletta, con il trasporto pubblico o il carpooling.  Ogni giorno viene effettuata un’indagine per alzata di mano per monitorare i progressi nel raggiungimento dell’obiettivo prefissato. Ogni volta che una tappa intermedia viene raggiunta i bambini ricevono un premio, che diventa più grande al raggiungimento della testa del serpente. L’iniziativa è anche utile per l’introduzione dei più piccoli alle attività di mobility management, poiché attraverso il gioco essi riescono a raccogliere dati sulla ripartizione modale degli spostamenti e sul suo evolversi durante l’anno scolastico, dati utili per una valutazione puntuale e complessiva dei benefici dell’iniziativa, anche da un punto di vista ambientale.

Visita la pagina ufficiale dedicata sul sito di Annibale

a.a. 2020/2021

Durante la prima metà del semestre 2020/2021, nonostante la situazione pandemica che colpisce il nostro paese, la scuola  di prima Infanzia Badizzano, ha deciso di partecipare con due classi, rispettando ogni misura di sicurezza necessaria al fine di un corretto svolgimento dell’attività.

© Copyright Euromobility per conto del progetto  “SCUBIM – SCUole a Basso IMpatto” dei Comuni di Massa e Carrara | Cookie Policy – Privacy Policy